Orti comunitari, familiari e scolastici

Orti comunitari

Il progetto degli orti comunitari rappresenta la prima attività svolta da Donne per la Solidarietà a San José de Chiquitos e successivamente in cinque delle Comunità Rurali del Turubò Est.

Il progetto è nato dal bisogno di migliorare la qualità e la varietà dell’alimentazione delle fasce sociali maggiormente fragili, fornendo ai/alle partecipanti la formazione tecnica, le sementi e gli arnesi necessari per l’avvio di orti di quartiere ma anche familiari e scolastici.

La vendita delle eccedenze dei prodotti coltivati -ortaggi, tuberi, legumi- costituisce anche un ingresso economico che contribuisce al miglioramente della qualità di vita.

Rientra nelle attività del progetto anche la protezione del suolo e della biodiversità.



Viaggiare, incontrarci e collaborare: gli orti d’altura.

Tambillo è una località in provincia di La Paz a 3.962 m. s.l.m. Le condizioni climatiche dovute all’altitudine rendono particolarmente difficili le attività agricole. Il progetto realizzato assieme al Centro per il Sostegno allo Sviluppo delle Donne Contadine (CADEMCA) ha permesso la costruzione di una serie di serre realizzate con materiali locali e ecosostenibili.

Queste strutture consentono a diversi gruppi di donne contadine di etnia aymara di coltivare i loro orti comunitari che migliorano la qualità e la varietà dell’alimentazione e consentono un apporto che ne favorisce anche l’autodeterminazione economica.